Servizio di salvamento, parcheggi, dehors e tanto altro ancora: tutto pronto per la stagione estiva

3' di lettura 17/06/2020 - Sono tante le novità dell’estate presentate in conferenza stampa dal sindaco Francesco Roberti. Non solo la presentazione del servizio di salvamento per le spiagge libere, da quanto capito nonostante l’emergenza Covid-19, l’amministrazione comunale sta pensando a come affrontare al meglio i mesi più caldi dell’anno.

Con il primo cittadino erano presenti gli assessori Vincenzo Ferrazzano, Michele Barile, Silvana Ciciola e Rita Colaci.

Il servizio di salvamento presenta nuove iniziative rispetto al passato. Due postazioni sorvegliate sull’arenile di Cristoforo Colombo e tre a Rio Vivo. Tutte segnalate con apposita cartellonistica. Nel fine settimana ci saranno anche i cani bagnini a supporto dei baywatch. Tutto il personale in servizio è in grado di utilizzare i defibrillatori per i quali sono stati conferiti degli appositi brevetti. Nelle spiagge libere assistite i bagnanti si potranno accomodare dove verranno posizionati appositi paletti che delimitano le aree a disposizione per gruppi non superiori a cinque persone se familiari. In alternativa potranno essere occupati da quattro persone. Così come spiegato, la Regione Molise ha messo a disposizione 150mila euro per tutte le spiagge libere del litorale, 44mila per Termoli che saranno utilizzati per i bagni chimici e per completare un servizio che quest’anno si rende più che mai necessario a causa dell’emergenza che stiamo vivendo. Nei tratti dove sono in servizio i guardaspiaggia della Lifeguard sarà attivato anche un servizio steward che aiuterà i bagnanti a trovare spazio.

La grande novità è invece un’app, attualmente allo studio, tramite la quale tutti potranno verificare se nei tratti di spiaggia libera sorvegliata ci sono ancora posti a disposizione. Per quanto riguarda la città, a breve, nei week-end (venerdì-domenica) sarà ripristinata dalle 20 alle 2 l’area pedonale all’altezza dell’incrocio tra Corso Umberto I e Corso Fratelli Brigida. Quest’anno il provvedimento assume una duplice valenza, concedere più spazi dove passeggiare liberamente senza l’assillo del passaggio delle auto, ma anche concedere più spazio per i dehors ai commercianti che ne facessero richiesta. Il Comune provvederà, a compensazione, a concedere altri stalli a linea blu all’azienda che ha in appalto il servizio in altre zone della città. Dal primo luglio torna anche il servizio navetta per entrambi i litorali. Sarà impostato come negli anni passati, servizio gratuito rispettando però le normative anti Covid.

L’ultimo nodo rimane per gli eventi estivi. Pochi rispetto agli altri anni, le iniziative si potranno svolgere solamente all’interno di aree dove è possibile garantire assistenza e monitorare il flusso dei presenti. In quest’ottica giocherà un ruolo importante il Teatro Verde. Allo studio le manifestazioni possibili che saranno rese note non appena avverrà la pianificazione delle manifestazioni. Le giostre torneranno a Piazza Papa Giovanni XXIII. Nel tratto di spiaggia che le ospitava su Viale Marinai D’Italia, l’amministrazione comunale ha pensato di istituire un’area gratuita da adibire a parcheggi per autovetture. Per quest'anno, infine, non si pagherà la Tosap sospesa dal Governo a causa del Coronavirus, il Comune a causa di un disavanzo di 6 milioni e mezzo di euro non potrà sospendere il pagamento di Imu, Tari e le altre imposte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2020 alle 16:45 sul giornale del 18 giugno 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, termoli, comunicato stampa, Comune di Termoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/boha





logoEV