"Parco letterario e del paesaggio F. Jovine", il Comune di Termoli attiva le procedure di adesione

libri 1' di lettura 07/11/2021 - Valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale ed ambientale della città promuovendo il terrirorio. Con la delibera n.224 del 26 ottobre scorso la Giunta Comunale ha avviato le procedure di adesione al “Parco Letterario del Paesaggio F. Jovine”.

L’iniziativa assume una importanza rilevante sotto il profilo delle tradizioni culturali che in Molise sono presenti, nella maggior parte dei casi, nei piccoli centri che rischiano di essere tagliati fuori dai grandi flussi turistici e che, inesorabilmente, vanno incontro allo spopolamento. Il percorso intrapreso dal Comune di Termoli mira così alla fortificazione della rete tra le varie realtà della regione puntando sull’integrazione e la fortificazione dei servizi.

Il turismo costiero può essere un grande volano di promozione per le zone interne e le sue tradizioni nell’ottica di un interscambio teso alla valorizzazione di tutto il territorio.

L’intento del progetto del “Parco letterario e del Paesaggio F. Jovine” è proprio questo, coinvolgere le istituzioni dando al paesaggio e alla cultura un ruolo predominante.

Il “Parco Letterario del Paesaggio F. Jovine” è stato istituito l’11 gennaio del 2020 con il gemellaggio tra i Centri Studi molisani di Agnone e Guardialfiera riscuotendo subito molta attenzione da parte di centri di altre regioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2021 alle 20:40 sul giornale del 08 novembre 2021 - 91 letture

In questo articolo si parla di libri, politica, termoli, comunicato stampa, Comune di Termoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/csJr





logoEV