SEI IN > VIVERE TERMOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ponte ciclopedonale tra Montenero e San Salvo, incontro tra sindaci e tecnici dei due Comuni

2' di lettura
26

Si è tenuto nella mattinata di ieri presso della Casa Comunale un incontro tra il sindaco di Montenero di Bisaccia Simona Contucci e il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici del Comune di San Salvo Eugenio Spadano, sul tema del ponte ciclopedonale di collegamento tra i lungomari delle zone costiere dei due comuni.

All’appuntamento erano presenti anche il neo-assessore montenerese con delega all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Nicola Marraffino, la consigliera comunale di Montenero Cabiria Calgione e i tecnici e consulenti dei rispettivi Enti locali.

“Con l’appuntamento di ieri – hanno dichiarato Contucci e Spadano – sono stati compiuti ulteriori passi in avanti nell’iter di pianificazione e coordinamento dell’idea progettuale di un ponte ciclopedonale di collegamento tra la Marina di Montenero di Bisaccia a quella di San Salvo, a cui stiamo lavorando da tempo e che auspichiamo di poter realizzare in tempo ragionevoli. Si tratta di un’idea progettuale che è già stata accolta con favore nei colloqui avuti con i vertici regionali abruzzesi e molisani e che è stata considerata di importanza strategica, soprattutto ai fini turistici ed economici, per le due realtà territoriali limitrofe. L’unione delle due zone costiere attraverso un ponte ciclopedonale – confermano Contucci e Spadano – assume inoltre un significato più che simbolico, specie in tema di recupero delle tradizioni e di scambio culturale tra paesi che in passato erano ricomprese all’interno di un’unica Regione. Un progetto a cui teniamo molto, quindi, e che porteremo avanti con determinazione anche per ciò che attiene al tema del reperimento dei fondi per la sua realizzazione definitiva”.

A margine dell’incontro il sindaco di San Salvo Emanuela De Nicolis ha dichiarato: “Il ponte di collegamento tra le due regioni è una delle priorità inserite nel mio programma elettorale. Faremo tutti i passi necessari anche presso la Regione Abruzzo per portare a compimento l’opera in tempi brevi”. Ed è proprio sul tema delle risorse economiche che i rappresentanti istituzionali e i tecnici dei due comuni si sono soffermati, valutando anche le possibilità offerte dal Pnrr.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2023 alle 18:08 sul giornale del 10 agosto 2023 - 26 letture






qrcode