SEI IN > VIVERE TERMOLI > SPORT
articolo

Serie A, Lecce-Napoli 0-4: tutto facile per gli uomini di Garcia

3' di lettura
88

Il club partenopeo supera i pugliesi alla 7^ giornata senza difficoltà: decisive le reti di Ostigard, Osimhen, Gaetano e Politano

Il Napoli campione d’Italia apre la 7^ giornata di Serie A. La squadra di Rudi Garcia ha fatto visita al Lecce allo Stadio Via del Mare per quello che è stato insolitamente uno scontro diretto. La partita andata in scena sabato 30 settembre alle ore 15 è stata però senza storia: un nettissimo 0-4 a favore degli ospiti.

Per chi è interessato a conoscere il programma del 7^ turno del massimo campionato italiano e le relative statistiche, è bene dare un’occhiata alla lista dei migliori bonus scommesse e bonus bookmakers del 2024.

Lecce-Napoli 0-4, il racconto del match

Il Napoli ha cominciato la partita come una squadra che ha voglia di dimostrare il suo valore e di zittire le polemiche. Nei primi minuti gli ospiti passano infatti subito in vantaggio: punizione dalla sinistra perfetta di Zielinski, che trova la testa di Ostigard sotto porto ed è già 0-1. Il Lecce prova in qualche modo di reagire con Kristovic, ma Meret risponde presente.

Al rientro dagli spogliatoi, Garcia manda in campo Osimhen – l’uomo del momento, partito stavolta dalla panchina. Il nigeriano ci mette pochi secondi a segnare il gol del raddoppio. Chiudono la partita nel finale le reti del giovane Gaetano dalla distanza e il subentrato Politano su calcio di rigore.

Successo netto e molto importante in termini di morale per il Napoli, che si impone 0-4 e si prepara nel migliore dei modi alla sfida di Champions League di martedì sera in casa contro il Real Madrid.

Il Napoli torna fra le prime, il Lecce si ridimensiona

Il Lecce si è trovato in una posizione che non gli compete, ma meritatamente. In pochi giorni sono però arrivate due sconfitte, anche se molto diverse: la prima 1-0 in casa della Juventus, la seconda 0-4 con il Napoli. La squadra di D’Aversa ha così perso terreno ed inevitabilmente deve ridimensionarsi.

Discorso diverso per il Napoli. Dopo giorni molto complicati a causa della vicenda Osimhen, il Napoli aveva un bisogno vitale di rasserenare l’ambiente. E a giudicare da questa prestazione ci è riuscito eccome.

Prima la vittoria per 4-1 in casa contro l’Udinese, poi questo grande successo a Lecce. In entrambi i casi, Osimhen è andato a segno partecipando alla festa del Napoli. Ora la squadra di Rudi Garcia si trova quindi a quota 14 punti in classifica, in attesa di capire cosa faranno tutte le rispettive avversarie.

Di sicuro, non c’era modo migliore di prepararsi alla supersfida di martedì sera in Champions League contro il grande Real Madrid di Carlo Ancelotti. Poi invece sarà la volta della Fiorentina subito prima della seconda sosta del campionato per le partite delle squadre nazionali.



Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2023 alle 19:35 sul giornale del 30 settembre 2023 - 88 letture



qrcode